Quartiere di Porta Crucifera
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14

Ultime notizie da Colcitrone

  • A Squola di Giostra "pe i cittini"
    Lunedì, 27 Marzo 2017 18:26
    A Squola di Giostra "pe i cittini"

     

     

  • 85 anni fa nacque il primo statuto delle società di quartiere
    Giovedì, 23 Marzo 2017 18:06
    85 anni fa nacque il primo statuto delle società di quartiere

    Dopo il grande successo riscosso dalla prima edizione della Giostra del Saracino svoltasi il 7 Agosto 1931, vinta da Porta Burgi, si iniziò subito a lavorare per migliorare la manifestazione dandole un'organizzazione ben precisa e una sua identità. Tutti i maggiori esponenti del regime diedero vita ad una serie di lunghe consultazioni che portarono alla realizzazione dello Statuto delle Società di Quartiere. Come riporta il libro “La rinascita del Saracino” di Saverio Crestini “il 12 marzo 1932 Giovinezza rese pubblico quello che, di lì a poco, sarebbe stato il primo Statuto delle Società di Quartiere nella storia della Giostra, il vero atto di consolidamento di questa realtà. Gli organizzatori misero in chiaro fin da subito che la festa sarebbe stata ricorrente, qualcosa che sarebbe dovuto rientrare a pieno titolo nella tradizione della Città”.
    Fu così che il nuovo Statuto iniziò ad essere operativo a partire dal 23 marzo 1932, ben 85 anni fa. Esso regolava struttura, organi e funzionamento delle Società di Quartiere ed era articolato in 25 capitoli.

    2017 03_23_85anni_statuto_1

    Nello stesso giorno si svolse, nella sede dell’Opera Nazionale Dopolavoro, l’Assemblea Grande delle Società di Quartiere, come primo atto ufficiale della rinnovata Giostra. All'assemblea parteciparono tutti i maggiori esponenti del regime fascista tra cui il Podestà Pier Ludovico Occhini, il suo vice Alberto Severi, Fortunato Polvani segretario dell’OND e tutti i dirigenti dei quattro quartieri.

    2017 03_23_85anni_statuto_1

    Ancora oggi, a distanza di 85 anni, i Quartieri sono i pilastri su cui poggia la Giostra, rappresentando le passioni e la storia della nostra città, onorando la memoria e l'impegno che Arezzo prese in quel lontano 23 Marzo 1932.

  • Turnazione cena 25 marzo
    Mercoledì, 22 Marzo 2017 18:22
    Turnazione cena 25 marzo

    Come evidenziato nella recente riunione delle comparse, da quest'anno, sarà data la possibilità di partecipare alla Giostra solo a coloro che si impegneranno nelle attività del Quartiere.
    Ecco i primi turni per la cena di sabato prossimo

    Ore 16 (cucina)
    Stefania Donati Sarti, Benedetta Morbidelli, Barbara Boncompagni, Francesca Gatta
    Gaia Todisco (ore 20:15)

    Ore 17 (griglia)
    Emanuele Fabbri, Cristian Salimbeni, Marini Gianni

    Ore 19:30 (servizio)
    Luca Chiappetta, Francesco D'Antonio, Andrea Aglietti, Gabriele Cappanni

  • Marco Cherici nuovo preparatore
    Venerdì, 17 Marzo 2017 17:44
    Marco Cherici nuovo preparatore

    Il Consiglio Direttivo del Quartiere di Porta Crucifera comunica che il nuovo preparatore tecnico sarà Marco Cherici.
    A Marco, già Giostratore vincente con i colori rossoverdi, il Direttivo augura un buon lavoro e un felice ritorno in famiglia!

  • Il nostro Emblema
    Venerdì, 17 Marzo 2017 14:45
    Il nostro Emblema

    Spesso capita ad ognuno di noi di finire per discutere sulla giusta araldica del nostro emblema e proprio per questo motivo, con questo articolo, vorrei esporvi tutte le informazioni che sono riuscito a trovare sulla sua storia. Come tutti ben sanno, la “riesumazione” della giostra avviene nel 1931, comportando la rinascita dei quartieri dell’Arezzo medievale e non avendo certezze alcune su quali fossero le loro originarie insegne, si passa ad una vera e propria invenzione, soprattutto in alcuni di essi. La prima giostra fummo contraddistinti dai colori bianco-verde, con tanto di croce di Sant’Andrea a rappresentarci.

    Leggi tutto...
  • 1997, Piazza Grande cambia veste
    Venerdì, 17 Marzo 2017 14:43
    1997, Piazza Grande cambia veste

    Per noi è senza dubbio la piazza più bella del mondo, con quella forma trapezoidale accompagnata dall'andamento in forte pendenza, unica nel suo genere, un mix di architettura (romanica, gotica, rinascimentale e barocca) che fa da cornice alla manifestazione della nostra città: la Giostra del Saracino.

    Leggi tutto...
  • Bandiere e Bandiere
    Venerdì, 17 Marzo 2017 14:36
    Bandiere e Bandiere

    Giuro che non volevo, desideravo un numero de Il Mazzafrusto in cui i lettori non avessero trovato la mia firma; ho chiesto una breve vacanza, senza ottenerla! Non solo, c’è stato un tizio che mi ha pregato di proporre ancora un raffronto, dopo quello apparso nel mio Costumi & Costumi sul numero scorso. Gli ho risposto che ne siamo sempre stati inflazionati, di confronti con ***, e che quello uscitone è stato soltanto il finale di un contenuto con indirizzi diversi. Macché, non ti stancare mai di fare appello ai migliori esempi, a costo – sai bene – di essere incompreso.

    Leggi tutto...
  • Cena di Primavera
    Mercoledì, 15 Marzo 2017 18:15
    Cena di Primavera

    Il Gruppo Giovani presenta Sabato 18 marzo a partire dalle ore 20.15 la "Cena di Primavera". Il menù sarà composta da pappardelle al ragù bianco seguite da filetto di maiale in crosta con patate, dolci misti e acqua e vino. Il costo della cena è di 15€ a persona e di 10€ per i bambini fino a 10 anni.
    Per informazioni e prenotazioni contattare Giulia 3395429874 o Filippo 334 9776780

  • Comunicato per le comparse
    Domenica, 12 Marzo 2017 21:01

    In seguito alla Riunione delle comparse di giovedì 9 marzo tutti coloro che per motivi personali non hanno potuto partecipare e compilare il modulo di iscrizione per le giostre di Giugno e Settembre, possono farlo domenica 19 marzo presentandosi presso il Circolo RossoVerde dalle ore 20,30 alle ore 22,30 oppure chiamando per info i seguenti numeri
    Luca 3336523267 Giorgia 3299439553 Stefano 3392404265

  • Rassegna stampa 10 marzo 2017
    Venerdì, 10 Marzo 2017 11:13
    Rassegna stampa 10 marzo 2017

    arezzonotizie

    Catalani: “Vannozzi? Sarà il riferimento delle nuove leve”. Il mondo della Giostra saluta “Alessandro Magno”

    “Alessandro c’è, è nel quartiere e ne rappresenta un pezzo importante di storia. Un pezzo che si racconta in due parole: undici lance”. Così, a un giorno dall’ufficializzazione dell’addio alla Giostra di Alessandro Vannozzi, il rettore di Porta Crucifera.
    Simone Catalani commenta la vicenda. Dopo 23 anni di Giostre, di vittorie, di sconfitte, di gioie e dolori il vuoto che lascia Vannozzi appare incolmabile. “Ma il quartiere deve andare avanti – dice Catalani – e, come detto, su Alessandro potremo sempre contare: ha chiesto di occuparsi delle giovani leve. Le preparerà per le giostre che verranno. Certo dispiace molto fare a meno di lui in lizza. Dispiace come quando finisce un amore”.
    Intanto però il quartiere deve pensare a chi far scendere in lizza a fianco di Filippo Fardelli. “La scelta ricadrà tra le riserve. Sono tre, sono cresciute molto e si allenano con costanza”. Lorenzo Vanneschi, Jacopo Francoia e Nicolas Lionetti se la giocheranno alla pari. Hanno poco meno di 100 giorni per tirare fuori grinta e capacità. Si giocano un posto da titolare.

    SALUTI E OMAGGI SUI SOCIAL

    La notizia dell’addio di Vannozzi ha colpito l’intero modo giostresco. Sui social in tanti nelle ultime ore gli hanno reso omaggio. Un’uscita di scena carica di onore: “Tante battaglie in Piazza ma sempre con rispetto reciproco e stima. Onore a te Alessandro Magno”, ha scritto sul suo profilo Facebook Dario Tamarindi, capitano di Porta del Foro. Dello stesso tenore il saluto del giostratore giallocremisi Andrea Vernaccini: “Grande amico , grande uomo e grande giostratore!!!!!!!! ONORE a te Alessandro Vannozzi!”. E anche Gianmaria Scortecci, giostratore di Porta Santo spirito, si unisce al coro: “Sei sempre stato un esempio di correttezza e cavalleria, grande Alessandro, ci mancherai!”. Saverio Crestini, responsabile della comunicazione dell’Istituzione Giostra: “Onore ad Alessandro Vannozzi: grande giostratore, avversario leale e uomo di una bontà unica”.

     lanazione

    Terremoto Colcitrone: l'addio di Vannozzi è definitivo. Rettore: "Ora spazio ai giovani"

    Alessandro resta nella parte tecnica ma non accoglie l'invito a giostrare ancora. Esclusa la pista Carboni. A fianco di Fardelli una delle riserve. Francoia favorito?

    Arezzo, 8 marzo 2017 - Porta Crucifera riparte senza Alessandro Vannozzi. Il suo giostratore di punta, il cavaliere in attività con il maggior numero di vittorie (11) e di centri (17) ha deciso definitivamente di attaccare la lancia al chiodo.
    I tentativi del quartiere di farlo ripensare, di trattenerlo almeno per un ultimo anno sono falliti davanti a quella che, in sostanza, Vannozzi definisce una scelta di vita e insieme una presa di coscienza di come sia cambiata la Giostra negli anni.
    Ma vediamo il comunicato ufficiale uscito in serata sul sito di Porta Crucifera, il "megafono" naturale di un quartiere che storicamente preferisce parlare attraverso il suo organo ufficiale.
    "In merito alle notizie apparse in questi giorni, il Consiglio Direttivo intende precisare quanto segue. Il legame che lega Alessandro e tutta la famiglia Vannozzi, da sempre, al nostro Quartiere, non è assolutamente in discussione, ne' tanto meno e' in discussione l'ottimo rapporto che lo lega al Consiglio direttivo intero.
    Alessandro però, in occasione dell'incontro con la dirigenza, che si è svolto ieri sera e in data odierna, ha manifestato la volontà di cessare la propria gloriosa e ultra ventennale carriera di giostratore, poiché l'impegno e la preparazione richiesta nella giostra moderna non coincide con i sempre più gravosi impegni di lavoro e personali.
    Tale volontà era presente ormai da anni in Alessandro che ad oggi si rende conto di non poter più prepararsi alla sfida con il buratto come vorrebbe. Il giostratore però ha espresso la sua volontà di mettere a disposizione dei nuovi giostratori, fin da subito, tutta la sua esperienza maturata in 25 anni di giostre, diventanto un punto di riferimento su cui costruire i nuovi giostratori fin da subito.
    Tra le nuove leve figura tra l'altro anche il figlio di Alessandro, Filippo. Il quartiere tutto ringrazia alessandro delle 11 splendide vittorie ,dell'impegno profuso e della passione e l'amore che ha sempre dimostrato per i nostri colori. Il consiglio direttivo".

    Punto e fine. Punto e inizio. Perché a questo punto il quartiere in testa all'albo d'oro si ritrova in una situazione di difficoltà che ha pochi precedenti nella sua storia: arrivare a marzo senza la certezza di quali saranno i giostratori che scenderanno in campo, anzi nella lizza, sabato 17 giugno.

    Il rettore Simone Catalani indica una strada perentoria. Viene esclusa la strada che porta a Carboni, ancora legato a Porta del Foro. "A questo punto è il momento dei giovani. A fianco di Fardelli abbiamo talenti che già hanno dato buona prova di sè in piazza. Arriva il loro turno".
    Si apre insomma una sorta di ballottaggio sul campo tra Jacopo Francoia, Nicholas Lionetti e Lorenzo Vanneschi. Il primo dall'esterno sembra al momento favorito ma su questo nessun dirigente si espone e i giochi comunque non sono fatti.
    Mentre sullo sfondo si levano a livello di struttura le prime polemiche sul fatto che la situazione sia precipitata quando i tempi cominciano ad essere stretti, a tre mesi dalla prima edizione dell'anno.

    corriere di arezzo

     

    Leggi l'articolo con l'intervista a Alessandro Vannozzi sul Corriere Aretino nell'immagine sotto

     

  • Rassegna Stampa 9 marzo 2017
    Giovedì, 09 Marzo 2017 14:36
    Rassegna Stampa 9 marzo 2017

    La rassegna stampa locale di oggi con gli articoli apparsi su "La Nazione" e "il Corriere Aretino"

     

  • Comunicato del Consiglio direttivo
    Mercoledì, 08 Marzo 2017 20:23
    Comunicato del Consiglio direttivo

    In merito alle notizie, che in questi giorni sono apparse nella stampa locale,il Consiglio Direttivo intende precisare quanto segue.
    Il legame che lega Alessandro e tutta la famiglia Vannozzi, da sempre, al nostro Quartiere, non è assolutamente in discussione, ne' tanto meno e' in discussione l'ottimo rapporto che lo lega al Consiglio direttivo intero.
    Alessandro però, in occasione dell'incontro con la dirigenza, che si è svolto ieri sera e in data odierna, ha manifestato la volontà di cessare la propria gloriosa e ultra ventennale carriera di giostratore, poiché l'impegno e la preparazione richiesta nella giostra moderna non coincide con i sempre più gravosi impegni di lavoro e personali. Tale volontà era presente ormai da anni in Alessandro che ad oggi si rende conto di non poter più prepararsi alla sfida con il buratto come vorrebbe.
    Il giostratore però ha espresso la sua volontà di mettere a disposizione dei nuovi giostratori, fin da subito, tutta la sua esperienza maturata in 25 anni di giostre, diventanto un punto di riferimento su cui costruire i nuovi giostratori fin da subito.Tra le nuove leve figura tra l'altro anche il figlio di Alessandro, Filippo. Il quartiere tutto ringrazia alessandro delle 11 splendide vittorie ,dell'impegno profuso e della passione e l'amore che ha sempre dimostrato per i nostri colori.
    Il consiglio direttivo

  • Uscite rossoverdi con la guida Rachele Fusai
    Lunedì, 06 Marzo 2017 18:48
    Uscite rossoverdi con la guida Rachele Fusai

    Il Quartiere di Porta Crucifera ha organizzato insieme a Rachele Fusai del Centro Guide Arezzo e Provincia una serie di visite guidate per la città che si terranno da marzo fino a giugno. Il primo appuntamento sarà questo sabato, 11 marzo, dal titolo "Da G. Chini ai tanto discussi murales di Icastica: Conosciamo Arezzo dall'Art Nouveau ai giorni nostri".
    Il ritrovo è fissato per le ore 15 presso il Quartiere. Le visite sono aperte a tutte ed è necessario pagare 5€ a persona. Per i bambini sotto i 12 anni la visita guidata è gratuita.
    Per maggiori informazioni potrete contattare Luca 3336523267 o Rachele 3283071560

  • 8 marzo Festa della Donna
    Lunedì, 06 Marzo 2017 17:36
    8 marzo Festa della Donna

    Mercoledi 8 marzo un'occasione per stare tutte assieme. Festa della donna con inizio cena alle ore 20:30 a seguire karaoke e musica con il Rouge!!!

  • Auguri Aldo!
    Giovedì, 23 Febbraio 2017 12:19
    Auguri Aldo!

    Il quartiere di Porta Crucifera, Consiglio direttivo, gruppo giovani, gruppo donne e tutto il popolo rossoverde, fa i più sentiti auguri di buon compleanno al suo storico Rettore Aldo Brunetti.
    Personaggio di enorme rilievo giostresco, rappresenta oggi un grande esempio ed un punto di riferimento per tutti coloro che vivono la nostra amata manifestazione.
    Aldo, che fece il suo esordio nel consiglio rossoverde nel lontano 1965, si è poi reso celebre nelle vesti di Rettore, vincendo in questo ruolo la bellezza di 8 lance d'oro. Storico il magnifico cappotto all'esordio nel 1980 con la coppia Ricci-Tabanelli, per non scordare il bis di vittorie del magnifico 2000 e l’indimenticabile 5+5 del giugno 2002.

    AUGURI ALDO

  • In ricordo di Vittorio Farsetti
    Mercoledì, 15 Febbraio 2017 11:15
    In ricordo di Vittorio Farsetti

    Porta Crucifera ricorda Vittorio Farsetti a 40 anni dalla sua scomparsa

    Oggi, mercoledì 15 febbraio, il quartiere di Porta Crucifera ricorda Vittorio Farsetti a quaranta anni dalla sua scomparsa. Vittorio è storia della Giostra e orgoglio di Porta Crucifera. Insieme a figure storiche come Fracassi e Raffaelli, Paci, Tenti e Morelli hanno segnato un'epoca d'oro indimenticabile, guidando eroici giostratori come Vannozzi e Torrini, Gori, Gallorini, Leoni e Formica alla vittoria. Il suo percorso all'interno del quartiere rossoverde vede vent'anni di successi e record: 9 Lance d'Oro, 2 cappotti, 5 edizioni vittoriose in serie e primato nell'Albo d'Oro.

    2017 02 15 Farsetti 1Sabato 25 febbraio, alle ore 20.45, il quartiere organizzerà, presso il Circolo RossoVerde, una cena per ricordare Vittorio Farsetti e la sua passione per i colori rossoverdi e la loro gloria.

    Un menù composto da pici all'amatriciana, cosciotto di maiale al forno con patate arrosto, vin santo e cenci e acqua e vino al prezzo di 15€ a persona. È necessaria la prenotazione entro il 23 febbraio a Emanuele 349 8319206.

  • Giostra del Saracino rende omaggio alla Madonna del Conforto
    Sabato, 11 Febbraio 2017 16:12
    Giostra del Saracino rende omaggio alla Madonna del Conforto

    Mercoledì 15 febbraio, come da consolidata tradizione, la Giostra del Saracino renderà omaggio alla Madonna del Conforto nel giorno in cui ricorre il miracolo. La rappresentativa composta dai quattro quartieri, dal Gruppo Musici, dal gruppo Sbandieratori e dall’associazione Signa Arretii farà il suo ingresso in Cattedrale alle ore 21:30 per poi disporsi nella Cappella della Madonna; qui le damigelle depositeranno dei fiori davanti all’altare e uno sbandieratore si cimenterà nel “singolo”. La cerimonia continuerà con la Preghiera, il saluto del Vescovo, l’inno alla Madonna, la benedizione e l’esecuzione di Terra d’Arezzo da parte del gruppo Musici.

    Alla Madonna del Conforto, protettrice degli aretini, è dedicata l'edizione di settembre della Giostra del Saracino: di fronte alla sua immagine, in questa occasione, il quartiere vincitore mostra la lancia d’oro conquistata in Piazza Grande in segno di ringraziamento

  • Donazione Sangue ... Fatta!!!
    Sabato, 11 Febbraio 2017 15:56
    Donazione Sangue ... Fatta!!!

    Buone notizie dal San Donato di Arezzo!!! E' stata la mattina della Donazione del Sangue del Gruppo Donatori di Porta Crucifera!!!

Ultime notizie da Colcitrone

  • A Squola di Giostra "pe i cittini"
    Lunedì, 27 Marzo 2017 18:26
    A Squola di Giostra "pe i cittini"

     

     

  • 85 anni fa nacque il primo statuto delle società di quartiere
    Giovedì, 23 Marzo 2017 18:06
    85 anni fa nacque il primo statuto delle società di quartiere

    Dopo il grande successo riscosso dalla prima edizione della Giostra del Saracino svoltasi il 7 Agosto 1931, vinta da Porta Burgi, si iniziò subito a lavorare per migliorare la manifestazione dandole un'organizzazione ben precisa e una sua identità. Tutti i maggiori esponenti del regime diedero vita ad una serie di lunghe consultazioni che portarono alla realizzazione dello Statuto delle Società di Quartiere. Come riporta il libro “La rinascita del Saracino” di Saverio Crestini “il 12 marzo 1932 Giovinezza rese pubblico quello che, di lì a poco, sarebbe stato il primo Statuto delle Società di Quartiere nella storia della Giostra, il vero atto di consolidamento di questa realtà. Gli organizzatori misero in chiaro fin da subito che la festa sarebbe stata ricorrente, qualcosa che sarebbe dovuto rientrare a pieno titolo nella tradizione della Città”.
    Fu così che il nuovo Statuto iniziò ad essere operativo a partire dal 23 marzo 1932, ben 85 anni fa. Esso regolava struttura, organi e funzionamento delle Società di Quartiere ed era articolato in 25 capitoli.

    2017 03_23_85anni_statuto_1

    Nello stesso giorno si svolse, nella sede dell’Opera Nazionale Dopolavoro, l’Assemblea Grande delle Società di Quartiere, come primo atto ufficiale della rinnovata Giostra. All'assemblea parteciparono tutti i maggiori esponenti del regime fascista tra cui il Podestà Pier Ludovico Occhini, il suo vice Alberto Severi, Fortunato Polvani segretario dell’OND e tutti i dirigenti dei quattro quartieri.

    2017 03_23_85anni_statuto_1

    Ancora oggi, a distanza di 85 anni, i Quartieri sono i pilastri su cui poggia la Giostra, rappresentando le passioni e la storia della nostra città, onorando la memoria e l'impegno che Arezzo prese in quel lontano 23 Marzo 1932.

  • Turnazione cena 25 marzo
    Mercoledì, 22 Marzo 2017 18:22
    Turnazione cena 25 marzo

    Come evidenziato nella recente riunione delle comparse, da quest'anno, sarà data la possibilità di partecipare alla Giostra solo a coloro che si impegneranno nelle attività del Quartiere.
    Ecco i primi turni per la cena di sabato prossimo

    Ore 16 (cucina)
    Stefania Donati Sarti, Benedetta Morbidelli, Barbara Boncompagni, Francesca Gatta
    Gaia Todisco (ore 20:15)

    Ore 17 (griglia)
    Emanuele Fabbri, Cristian Salimbeni, Marini Gianni

    Ore 19:30 (servizio)
    Luca Chiappetta, Francesco D'Antonio, Andrea Aglietti, Gabriele Cappanni

  • Marco Cherici nuovo preparatore
    Venerdì, 17 Marzo 2017 17:44
    Marco Cherici nuovo preparatore

    Il Consiglio Direttivo del Quartiere di Porta Crucifera comunica che il nuovo preparatore tecnico sarà Marco Cherici.
    A Marco, già Giostratore vincente con i colori rossoverdi, il Direttivo augura un buon lavoro e un felice ritorno in famiglia!

  • Il nostro Emblema
    Venerdì, 17 Marzo 2017 14:45
    Il nostro Emblema

    Spesso capita ad ognuno di noi di finire per discutere sulla giusta araldica del nostro emblema e proprio per questo motivo, con questo articolo, vorrei esporvi tutte le informazioni che sono riuscito a trovare sulla sua storia. Come tutti ben sanno, la “riesumazione” della giostra avviene nel 1931, comportando la rinascita dei quartieri dell’Arezzo medievale e non avendo certezze alcune su quali fossero le loro originarie insegne, si passa ad una vera e propria invenzione, soprattutto in alcuni di essi. La prima giostra fummo contraddistinti dai colori bianco-verde, con tanto di croce di Sant’Andrea a rappresentarci.

    Leggi tutto...
  • 1997, Piazza Grande cambia veste
    Venerdì, 17 Marzo 2017 14:43
    1997, Piazza Grande cambia veste

    Per noi è senza dubbio la piazza più bella del mondo, con quella forma trapezoidale accompagnata dall'andamento in forte pendenza, unica nel suo genere, un mix di architettura (romanica, gotica, rinascimentale e barocca) che fa da cornice alla manifestazione della nostra città: la Giostra del Saracino.

    Leggi tutto...
  • Bandiere e Bandiere
    Venerdì, 17 Marzo 2017 14:36
    Bandiere e Bandiere

    Giuro che non volevo, desideravo un numero de Il Mazzafrusto in cui i lettori non avessero trovato la mia firma; ho chiesto una breve vacanza, senza ottenerla! Non solo, c’è stato un tizio che mi ha pregato di proporre ancora un raffronto, dopo quello apparso nel mio Costumi & Costumi sul numero scorso. Gli ho risposto che ne siamo sempre stati inflazionati, di confronti con ***, e che quello uscitone è stato soltanto il finale di un contenuto con indirizzi diversi. Macché, non ti stancare mai di fare appello ai migliori esempi, a costo – sai bene – di essere incompreso.

    Leggi tutto...
  • Cena di Primavera
    Mercoledì, 15 Marzo 2017 18:15
    Cena di Primavera

    Il Gruppo Giovani presenta Sabato 18 marzo a partire dalle ore 20.15 la "Cena di Primavera". Il menù sarà composta da pappardelle al ragù bianco seguite da filetto di maiale in crosta con patate, dolci misti e acqua e vino. Il costo della cena è di 15€ a persona e di 10€ per i bambini fino a 10 anni.
    Per informazioni e prenotazioni contattare Giulia 3395429874 o Filippo 334 9776780

  • Comunicato per le comparse
    Domenica, 12 Marzo 2017 21:01

    In seguito alla Riunione delle comparse di giovedì 9 marzo tutti coloro che per motivi personali non hanno potuto partecipare e compilare il modulo di iscrizione per le giostre di Giugno e Settembre, possono farlo domenica 19 marzo presentandosi presso il Circolo RossoVerde dalle ore 20,30 alle ore 22,30 oppure chiamando per info i seguenti numeri
    Luca 3336523267 Giorgia 3299439553 Stefano 3392404265

  • Rassegna stampa 10 marzo 2017
    Venerdì, 10 Marzo 2017 11:13
    Rassegna stampa 10 marzo 2017

    arezzonotizie

    Catalani: “Vannozzi? Sarà il riferimento delle nuove leve”. Il mondo della Giostra saluta “Alessandro Magno”

    “Alessandro c’è, è nel quartiere e ne rappresenta un pezzo importante di storia. Un pezzo che si racconta in due parole: undici lance”. Così, a un giorno dall’ufficializzazione dell’addio alla Giostra di Alessandro Vannozzi, il rettore di Porta Crucifera.
    Simone Catalani commenta la vicenda. Dopo 23 anni di Giostre, di vittorie, di sconfitte, di gioie e dolori il vuoto che lascia Vannozzi appare incolmabile. “Ma il quartiere deve andare avanti – dice Catalani – e, come detto, su Alessandro potremo sempre contare: ha chiesto di occuparsi delle giovani leve. Le preparerà per le giostre che verranno. Certo dispiace molto fare a meno di lui in lizza. Dispiace come quando finisce un amore”.
    Intanto però il quartiere deve pensare a chi far scendere in lizza a fianco di Filippo Fardelli. “La scelta ricadrà tra le riserve. Sono tre, sono cresciute molto e si allenano con costanza”. Lorenzo Vanneschi, Jacopo Francoia e Nicolas Lionetti se la giocheranno alla pari. Hanno poco meno di 100 giorni per tirare fuori grinta e capacità. Si giocano un posto da titolare.

    SALUTI E OMAGGI SUI SOCIAL

    La notizia dell’addio di Vannozzi ha colpito l’intero modo giostresco. Sui social in tanti nelle ultime ore gli hanno reso omaggio. Un’uscita di scena carica di onore: “Tante battaglie in Piazza ma sempre con rispetto reciproco e stima. Onore a te Alessandro Magno”, ha scritto sul suo profilo Facebook Dario Tamarindi, capitano di Porta del Foro. Dello stesso tenore il saluto del giostratore giallocremisi Andrea Vernaccini: “Grande amico , grande uomo e grande giostratore!!!!!!!! ONORE a te Alessandro Vannozzi!”. E anche Gianmaria Scortecci, giostratore di Porta Santo spirito, si unisce al coro: “Sei sempre stato un esempio di correttezza e cavalleria, grande Alessandro, ci mancherai!”. Saverio Crestini, responsabile della comunicazione dell’Istituzione Giostra: “Onore ad Alessandro Vannozzi: grande giostratore, avversario leale e uomo di una bontà unica”.

     lanazione

    Terremoto Colcitrone: l'addio di Vannozzi è definitivo. Rettore: "Ora spazio ai giovani"

    Alessandro resta nella parte tecnica ma non accoglie l'invito a giostrare ancora. Esclusa la pista Carboni. A fianco di Fardelli una delle riserve. Francoia favorito?

    Arezzo, 8 marzo 2017 - Porta Crucifera riparte senza Alessandro Vannozzi. Il suo giostratore di punta, il cavaliere in attività con il maggior numero di vittorie (11) e di centri (17) ha deciso definitivamente di attaccare la lancia al chiodo.
    I tentativi del quartiere di farlo ripensare, di trattenerlo almeno per un ultimo anno sono falliti davanti a quella che, in sostanza, Vannozzi definisce una scelta di vita e insieme una presa di coscienza di come sia cambiata la Giostra negli anni.
    Ma vediamo il comunicato ufficiale uscito in serata sul sito di Porta Crucifera, il "megafono" naturale di un quartiere che storicamente preferisce parlare attraverso il suo organo ufficiale.
    "In merito alle notizie apparse in questi giorni, il Consiglio Direttivo intende precisare quanto segue. Il legame che lega Alessandro e tutta la famiglia Vannozzi, da sempre, al nostro Quartiere, non è assolutamente in discussione, ne' tanto meno e' in discussione l'ottimo rapporto che lo lega al Consiglio direttivo intero.
    Alessandro però, in occasione dell'incontro con la dirigenza, che si è svolto ieri sera e in data odierna, ha manifestato la volontà di cessare la propria gloriosa e ultra ventennale carriera di giostratore, poiché l'impegno e la preparazione richiesta nella giostra moderna non coincide con i sempre più gravosi impegni di lavoro e personali.
    Tale volontà era presente ormai da anni in Alessandro che ad oggi si rende conto di non poter più prepararsi alla sfida con il buratto come vorrebbe. Il giostratore però ha espresso la sua volontà di mettere a disposizione dei nuovi giostratori, fin da subito, tutta la sua esperienza maturata in 25 anni di giostre, diventanto un punto di riferimento su cui costruire i nuovi giostratori fin da subito.
    Tra le nuove leve figura tra l'altro anche il figlio di Alessandro, Filippo. Il quartiere tutto ringrazia alessandro delle 11 splendide vittorie ,dell'impegno profuso e della passione e l'amore che ha sempre dimostrato per i nostri colori. Il consiglio direttivo".

    Punto e fine. Punto e inizio. Perché a questo punto il quartiere in testa all'albo d'oro si ritrova in una situazione di difficoltà che ha pochi precedenti nella sua storia: arrivare a marzo senza la certezza di quali saranno i giostratori che scenderanno in campo, anzi nella lizza, sabato 17 giugno.

    Il rettore Simone Catalani indica una strada perentoria. Viene esclusa la strada che porta a Carboni, ancora legato a Porta del Foro. "A questo punto è il momento dei giovani. A fianco di Fardelli abbiamo talenti che già hanno dato buona prova di sè in piazza. Arriva il loro turno".
    Si apre insomma una sorta di ballottaggio sul campo tra Jacopo Francoia, Nicholas Lionetti e Lorenzo Vanneschi. Il primo dall'esterno sembra al momento favorito ma su questo nessun dirigente si espone e i giochi comunque non sono fatti.
    Mentre sullo sfondo si levano a livello di struttura le prime polemiche sul fatto che la situazione sia precipitata quando i tempi cominciano ad essere stretti, a tre mesi dalla prima edizione dell'anno.

    corriere di arezzo

     

    Leggi l'articolo con l'intervista a Alessandro Vannozzi sul Corriere Aretino nell'immagine sotto

     

  • Rassegna Stampa 9 marzo 2017
    Giovedì, 09 Marzo 2017 14:36
    Rassegna Stampa 9 marzo 2017

    La rassegna stampa locale di oggi con gli articoli apparsi su "La Nazione" e "il Corriere Aretino"

     

  • Comunicato del Consiglio direttivo
    Mercoledì, 08 Marzo 2017 20:23
    Comunicato del Consiglio direttivo

    In merito alle notizie, che in questi giorni sono apparse nella stampa locale,il Consiglio Direttivo intende precisare quanto segue.
    Il legame che lega Alessandro e tutta la famiglia Vannozzi, da sempre, al nostro Quartiere, non è assolutamente in discussione, ne' tanto meno e' in discussione l'ottimo rapporto che lo lega al Consiglio direttivo intero.
    Alessandro però, in occasione dell'incontro con la dirigenza, che si è svolto ieri sera e in data odierna, ha manifestato la volontà di cessare la propria gloriosa e ultra ventennale carriera di giostratore, poiché l'impegno e la preparazione richiesta nella giostra moderna non coincide con i sempre più gravosi impegni di lavoro e personali. Tale volontà era presente ormai da anni in Alessandro che ad oggi si rende conto di non poter più prepararsi alla sfida con il buratto come vorrebbe.
    Il giostratore però ha espresso la sua volontà di mettere a disposizione dei nuovi giostratori, fin da subito, tutta la sua esperienza maturata in 25 anni di giostre, diventanto un punto di riferimento su cui costruire i nuovi giostratori fin da subito.Tra le nuove leve figura tra l'altro anche il figlio di Alessandro, Filippo. Il quartiere tutto ringrazia alessandro delle 11 splendide vittorie ,dell'impegno profuso e della passione e l'amore che ha sempre dimostrato per i nostri colori.
    Il consiglio direttivo

  • Uscite rossoverdi con la guida Rachele Fusai
    Lunedì, 06 Marzo 2017 18:48
    Uscite rossoverdi con la guida Rachele Fusai

    Il Quartiere di Porta Crucifera ha organizzato insieme a Rachele Fusai del Centro Guide Arezzo e Provincia una serie di visite guidate per la città che si terranno da marzo fino a giugno. Il primo appuntamento sarà questo sabato, 11 marzo, dal titolo "Da G. Chini ai tanto discussi murales di Icastica: Conosciamo Arezzo dall'Art Nouveau ai giorni nostri".
    Il ritrovo è fissato per le ore 15 presso il Quartiere. Le visite sono aperte a tutte ed è necessario pagare 5€ a persona. Per i bambini sotto i 12 anni la visita guidata è gratuita.
    Per maggiori informazioni potrete contattare Luca 3336523267 o Rachele 3283071560

  • 8 marzo Festa della Donna
    Lunedì, 06 Marzo 2017 17:36
    8 marzo Festa della Donna

    Mercoledi 8 marzo un'occasione per stare tutte assieme. Festa della donna con inizio cena alle ore 20:30 a seguire karaoke e musica con il Rouge!!!

  • Auguri Aldo!
    Giovedì, 23 Febbraio 2017 12:19
    Auguri Aldo!

    Il quartiere di Porta Crucifera, Consiglio direttivo, gruppo giovani, gruppo donne e tutto il popolo rossoverde, fa i più sentiti auguri di buon compleanno al suo storico Rettore Aldo Brunetti.
    Personaggio di enorme rilievo giostresco, rappresenta oggi un grande esempio ed un punto di riferimento per tutti coloro che vivono la nostra amata manifestazione.
    Aldo, che fece il suo esordio nel consiglio rossoverde nel lontano 1965, si è poi reso celebre nelle vesti di Rettore, vincendo in questo ruolo la bellezza di 8 lance d'oro. Storico il magnifico cappotto all'esordio nel 1980 con la coppia Ricci-Tabanelli, per non scordare il bis di vittorie del magnifico 2000 e l’indimenticabile 5+5 del giugno 2002.

    AUGURI ALDO

  • In ricordo di Vittorio Farsetti
    Mercoledì, 15 Febbraio 2017 11:15
    In ricordo di Vittorio Farsetti

    Porta Crucifera ricorda Vittorio Farsetti a 40 anni dalla sua scomparsa

    Oggi, mercoledì 15 febbraio, il quartiere di Porta Crucifera ricorda Vittorio Farsetti a quaranta anni dalla sua scomparsa. Vittorio è storia della Giostra e orgoglio di Porta Crucifera. Insieme a figure storiche come Fracassi e Raffaelli, Paci, Tenti e Morelli hanno segnato un'epoca d'oro indimenticabile, guidando eroici giostratori come Vannozzi e Torrini, Gori, Gallorini, Leoni e Formica alla vittoria. Il suo percorso all'interno del quartiere rossoverde vede vent'anni di successi e record: 9 Lance d'Oro, 2 cappotti, 5 edizioni vittoriose in serie e primato nell'Albo d'Oro.

    2017 02 15 Farsetti 1Sabato 25 febbraio, alle ore 20.45, il quartiere organizzerà, presso il Circolo RossoVerde, una cena per ricordare Vittorio Farsetti e la sua passione per i colori rossoverdi e la loro gloria.

    Un menù composto da pici all'amatriciana, cosciotto di maiale al forno con patate arrosto, vin santo e cenci e acqua e vino al prezzo di 15€ a persona. È necessaria la prenotazione entro il 23 febbraio a Emanuele 349 8319206.

  • Giostra del Saracino rende omaggio alla Madonna del Conforto
    Sabato, 11 Febbraio 2017 16:12
    Giostra del Saracino rende omaggio alla Madonna del Conforto

    Mercoledì 15 febbraio, come da consolidata tradizione, la Giostra del Saracino renderà omaggio alla Madonna del Conforto nel giorno in cui ricorre il miracolo. La rappresentativa composta dai quattro quartieri, dal Gruppo Musici, dal gruppo Sbandieratori e dall’associazione Signa Arretii farà il suo ingresso in Cattedrale alle ore 21:30 per poi disporsi nella Cappella della Madonna; qui le damigelle depositeranno dei fiori davanti all’altare e uno sbandieratore si cimenterà nel “singolo”. La cerimonia continuerà con la Preghiera, il saluto del Vescovo, l’inno alla Madonna, la benedizione e l’esecuzione di Terra d’Arezzo da parte del gruppo Musici.

    Alla Madonna del Conforto, protettrice degli aretini, è dedicata l'edizione di settembre della Giostra del Saracino: di fronte alla sua immagine, in questa occasione, il quartiere vincitore mostra la lancia d’oro conquistata in Piazza Grande in segno di ringraziamento

  • Donazione Sangue ... Fatta!!!
    Sabato, 11 Febbraio 2017 15:56
    Donazione Sangue ... Fatta!!!

    Buone notizie dal San Donato di Arezzo!!! E' stata la mattina della Donazione del Sangue del Gruppo Donatori di Porta Crucifera!!!

~ COLCITRONE, PER FORZA E PER AMORE ~

ARETINANDO

Lezioni di Aretino tra Neologismi e vecchi proverbi