Quartiere di Porta Crucifera
  • Home
  • Le Casate
  • Casata dei Bostoli

Bostoli

casata_bostoliI Bostoli furono tra le primissime famiglie di Arezzo per nobiltà, influenza politica e ricchezza. Con gli Albergotti e i Camaiani furono a capo dei guelfi cittadini. Il loro stemma era inquartato, cioè diviso in quattro parti a croce  di S’Andrea. Due rossi, due argentei; la banda arricchita da gigli d’oro.

Il loro palazzo, al centro della città, di fronte a quello dei Bacci  è stato completamente trasformato e manomesso nei secoli.  I Bostoli si ponevano al vertice della aristocrazia aretina, superiori agli Albergotti e Camaiani.  Guardavano dall’alto in basso i Tarlati e gli Ubertini e costituiva loro vanto accreditare una antica leggenda che voleva il martirio di S. Donato avvenuto nei pressi del loro palazzo.