Quartiere di Porta Crucifera
  • Home
  • Le Casate
  • Nobili Casate di Città

Nobili Casate di Città

Le grandi famiglie della città ebbero il momento di maggior gloria nello scontro contro la vicina Firenze, rappresentante della nuova forza popolare e borghese. Lo scontro di Campaldino segna l’inizio della parabola discendente delle grandi famiglie magnatizie aretine che erano riuscite a divenire coagulo del ghibellinismo italiano.  La forza di queste famiglie era legata ai grandi feudi del territorio e al controllo della chiesa aretina.

Nei secoli successivi si affermeranno altre grandi importanti famiglie, legate però principalmente al commercio e al dominio politico del Comune aretino.

bacci_piccolo
pescioni_piccolo
brandaglia_piccolo
bostoli_piccolo

BACCI

PESCIONI

BRANDAGLIA

BOSTOLI

D'argento, alla banda d'azzurro, caricata di tre stelle (8) d'oro, accompagnata nel capo da una testa di leone strappata al naturale, linguata di rosso

D'azzurro al luccio d'argento, posto in banda

Di rosso, alla branca di leone al naturale, posta in palo e tenente negli artigli una palla d'oro

Inquartato in croce di Sant'Andrea d'argento e di rosso, alla banda d'azzurro, seminata di gigli d'oro, attraversante