Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Araldo rossoverde


Sabato, 27 Settembre 2014 10:05

Lo conoscono tutti a Pozzuolo Umbro, frazione di Castiglion del Lago. La sua casa, più che un'accogliente abitazione, è un cimelio, un museo dell'ippica popolare, quella che ha antiche tradizioni, che si svolge in provincia.
Il cavallo domina nei ricordi.
E quando dall'ingresso sali per le scale respiri subito l'aria di quelle "cose" che ami di più, perché sono le più genuine, le più tradizionali, le più secolari. Sali i primi gradini e al muro ci vedi il cartellone con la lancia della Giostra del Saracino; arrivi al pianerottolo e c'è alla parete una foto con lui a cavallo con il giubbetto della Contrada del Drago. Insomma, subito, i colori rosso e verde dominano. E in salotto, o meglio, nel "museo", la pagina ingiallita di un giornale messa in bella mostra ti annuncia che sei entrato nella stanza dei ricordi di "Tripoli Torrini: il fantino gentiluomo che correva per farsi valere".

Venerdì, 26 Settembre 2014 19:25

Il Quartiere di Porta Crucifera si stringe con affetto e con dolore ai familiari per la scomparsa del grande Tripolino.
Tripoli Torrini, classe 1913, proprio lo scorso anno festeggiò in quel di Pozzuolo Umbro, suo paese natale, i cento anni. A Siena ha fatto gioire i popoli di quattro Contrade, dal 1932 al 1938, portando il Palio a Nicchio, Chiocciola, due volte nel Drago e due volte nella Lupa. Ad Arezzo per i nostri colori, tra gli anni Trenta e Cinquanta del secolo scorso, nove volte ha trionfato, con Donatino e con Arturo Vannozzi,  segnando nella storia il suo nome come quello di un vero campione.

Mercoledì, 13 Agosto 2014 09:41

Il consiglio Direttivo di Porta Crucifera ha preso atto della decisione presa da Rettore e Capitano di manlevare Marco Filippetti dall'incarico di Tecnico. Una decisione sofferta, soprattutto, da Maurizio Fazzuoli legatissimo all'ex Campione rosso verde, maturata per alcuni atteggiamenti tenuti dai giostratori proprio nei confronti di Filippetti.

Il feeling tra il Tecnico narnese ma Colcitronese di adozione si è' evidentemente deteriorato e da qui è venuta la scelta.

"Abbiamo due giostratori esperti, due Campioni pluridecorati in grado di gestire evidentemente da soli il proprio allenamento" commenta Fazzuoli "io andrò regolarmente al campo come il ruolo impone ma seguirò soprattutto i giovani. Conto di trovare Alessandro e Carlo pronti per una Giostra da protagonisti come il loro blasone e la storia del nostro quartiere impone e sono sicuro che non ci deluderanno".
Conclude il capitano "mi dispiace molto per Marco che continuo a considerare una risorsa fondamentale per il nostro Quartiere. Sebbene dispiaciuto si è subito messo da parte così come rispose pronto alla nostra chiamata. E' è rimarrà sempre un'icona di Colcitrone".
L'amarezza di Fazzuoli e' evidente adesso agli esperti Vannozzi e Farsetti non resta che...vincere.

Sabato, 28 Giugno 2014 18:43

Il Consiglio Direttivo di Porta Crucifera, riunitosi in data 25.06.2014, ha attentamente esaminato il risultato conseguito della Giostra corsa in data 21.06.2014.

Alla luce appunto del risultato conseguito e soprattutto di tutto quello che e' stato fatto sia nella settimana di prove ed anche al Campo Prova, all'unanimita' ha tranquillamente confermato la fiducia nella coppia Farsetti Vannozzi.

Per quanto riguarda soprattutto il giostratore Carlo Farsetti, dove l'attenzione del quartiere e dei quartieristi, alla luce del risultato conseguito, e'stata piu' palesemente chiacchierata, il Consiglio Direttivo tiene a sottolineare ancora una volta che non ci sono problemi per il giostratore, accordando fiducia piena nel suo lavoro e quindi nelle sue capacita'.

Il Sig. Carlo Farsetti e' un giostratore del Quartiere di Porta Crucifera voluto fin dall'inizio sapendo delle sue doti professionali. Ancora una volta la sfortuna, gli ha voltato le spalle non conseguendo il risultato meritato, ma siamo pienamente convinti che lavorando con la stessa intensita' e tranquillita' che in questo periodo lo ha contraddistinto, arrivera' al sospirato traguardo, potendo dare sicurezza a tutto l'ambiente rosso verde.

Per quanto riguarda invece, l'altro giostratore Alessandro Vannozzi, il Consiglio e il Quartiere, ancora una volta ringrazia di tutto cuore per aver centrato l'obiettivo, con una difficolta' non da poco, dovuta dal cavallo esordiente con cui ha corso.
Tutti noi sappiamo la validita' del nostro Alessandro, che nelle varie difficolta' che lui ha incontrato spesso con i cavalli che ha corso, ha dato sempre il risultato atteso. Vannozzi ormai un'icona del nostro quartiere e un Grande professionista.

 

Martedì, 03 Giugno 2014 10:35

Il Quartiere di Porta Crucifera presenta: HAPPY IN COLCITRONE!!!
Vi aspettiamo tutti alla Settimana "Aspettando la Giostra" di Giungo 2014.
Si ringraziano tutti i quartieristi che hanno collaborato per la realizzazione di questo video!
Sempre e solo ROSSO-VERDE!!!

 

Domani giovedì 22 maggio 2014, alle ore 16,30 alla Biblioteca Città di Arezzo avverranno le presentazioni dei vincitori del Premio TAGETE 2013, relativo al settore Saggistica, oltre agli autori delle opere Inedite. Tra i premiati Roberta Sodi, regista ed attrice della Compagnia del Polvarone che ha vinto per la sezione Racconti Brevi con il suo inedito "IL VECCHIO".
Queste le motivazioni del premio da parte del Giudice Unico, lo scrittore e candidato al Nobel per la letteratura Professor Dante Maffia: "Per la capacità delicata di saper raccontare il trapasso di un vecchio ormai lontano dal flusso quotidiano degli eventi e già dentro un'aura di sogno e di abbandono. Uno spaccato di vita quotidiana di grande attualità con un finale dall'acre sapore appena metafisico, ma convincente e dolorosamente vero".

Il Quartiere di Porta Crucifera con l’organizzazione della Società Storica Aretina ospiterà una TAVOLA ROTONDA sul tema "La Giostra ad Arezzo: cinque secoli di testimonianze storiche" con interventi di Luca Berti – Elisa Boffa – Giovanni Galli e il coordinamento di Elisabetta Giudrinetti il giorno Venerdì 28 marzo 2014 alle ore 21,30 nella propria sede di palazzo Alberti Arezzo - Via San Niccolò 1 a ingresso libero

Martedì, 18 Febbraio 2014 17:02

Oggi un folto gruppo di ragazzi della Scuola Americana di Firenze hanno fatto visita alla nostra sede con foto di gruppo nella sala delle Vittorie.
Con Erica Franchi dell'Istituto di Istruzione Tecnica e Liceale Russell Newton

Dopo la vittoria dello scorso anno, Roberta Sodi si ripete vincendo il Premio come Miglior Racconto per la Sezione “Racconto Inedito” al XV Premio Letterario “Tagete 2013”.

Sabato 11 gennaio 2014 alle ore 18,00 si è svolta la Cerimonia della donazione dei ceri da parte dei quattro quartieri della Giostra del Saracino al Beato Gregorio X°

La Cerimonia giunta alla 17^ edizione ha aperto l'anno giostresco 2014 con la partecipazione di oltre 160 figuranti nei loro costumi Storici in rappresentanza del "Gruppo Musici", degli "Sbandieratori" dei quattro Quartieri, dei Fanti e Valletti comunali e della Fraternita dei Laici che partendo da piazza San Jacopo sono giunti in piazza del Comune (Piazza della Libertà) dove si sono uniti, uscendo dal palazzo dei Priori, al Sindaco e alle altre autorità "Giostresche". Successivamente, in corteo, tutti si sono recati in Cattedrale dove si è svolta la CERIMONIA SOLENNE.

Martedì, 01 Ottobre 2013 11:03

Grande serata della Compagnia del Polvarone con lo spettacolo "Le Finestre sul Cortile" nello splendido scenario di Piazza Grande.

Pagina 35 di 40