Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Araldo rossoverde


IL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL QUARTIERE DI PORTA CRUCIFERA, al fine di evitare qualsivoglia strumentalizzazione da parte di media e personaggi vari INFORMA SOCI E QUARTIERISTI CHE L'OTTIMO LAVORO MESSO IN CAMPO DALL'UOMO A TERRA CARLO FARSETTI E DALLA SQUADRA TECNICA STA PROSEGUENDO NEL MIGLIORE DEI MODI.

San Donato, secondo vescovo della diocesi di Arezzo, patrono della città, venne martirizzato mediante decapitazione sicuramente il giorno 07 del mese di agosto, dubbio l’anno, ma più probabilmente nel 304. Il Suo corpo è certo che fu sepolto al Colle di Pionta. 
Qui, il suo successore,  Gelasio, fece costruire un piccolo oratorio sopra la sua tomba conservatosi per circa 700 anni, fino al 1032. In quest’anno, il vescovo Teodaldo (1023-1036), prima della consacrazione del nuovo Tempio, avvenuta il 12/11/1032, riportò alla luce i resti mortali di San Donato fino a quel momento conservati nell’oratorio martiriale fatto erigere da Gelasio nel IV sec. La salma fu trovata con il capo posto sul petto, come quella di San Ippolito all’Isola Sacra di Ostia, particolari coincidenti con quanto attestato archeologicamente.

Nella notte tra il 10 e l’11 novembre, i vescovi provenienti da tutta la “Tuscia” trasportarono il corpo di San Donato dall’oratorio alla Cattedrale di S. Stefano e Santa Maria, posta anche questa al Pionta, e li deposero sull’altare per due giorni, affinché i fedeli vi potessero sfilare davanti per venerare le spoglie del martire. La mattina del 12 novembre 1032, giorno della consacrazione del nuovo Tempio dedicato a San Donato, i vescovi vi trasferirono i resti corporali del Santo. 
Qui fu celebrata la prima solenne messa con i canti liturgici diretti da Guido Monaco o, più propriamente, da Guido d’Arezzo.

Rif. Cronaca dei Custodi cfr. Pasqui IV, pp. 19-30; rerum Italicarum Scriptores, edizione carducciana, tomo XXIV, parte I, pp.69-82 (a cura di G. Grazzini) e monumenta Germaniae, Historia, Scriptores, XXX, 2, pp. 1468 ss. (a cura di A. Hofmeister). e P. Testini in Aa. Vv. Ricerche archeologiche all’Isola Sacra

Avrà inizio venerdì 23 agosto alle ore 8.00, la vendita dei biglietti per la 139esima edizione della Giostra del Saracino, in programma domenica 1 settembre alle 17.00, e della Prova Generale di venerdì 30 agosto ore 21.30. I biglietti saranno disponibili nella biglietteria posta sotto le Logge Vasari tranne che nelle giornate di venerdì 30 agosto e domenica 1 settembre (Prova Generale e Giostra del Saracino) nelle quali la biglietteria tornerà in via Bicchieraia, 32
(piano terra Teatro Pietro Aretino). Di seguito giorni e orari di apertura:
BIGLIETTERIA LOGGE VASARI, 13
- Venerdì 23 Agosto dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 18. ACQUISTABILI MAX 4 BIGLIETTI A PERSONA
- Da sabato 24 a Giovedì 29 Agosto dalle 16 alle 19
- Sabato 31 Agosto dalle 15 alle 18
BIGLIETTERIA VIA BICCHIERAIA, 32 (PIANO TERRA TEATRO PIETRO ARETINO)
- Venerdì 30 Agosto dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 22.30
- Domenica 1 Settembre dalle 9.30 alle 18.30

Da sabato 24 agosto sarà attivo anche l’acquisto online collegandosi al seguente link:
https://giostradelsaracino.ticka.it
Ricordiamo che per i bambini fino a 4 anni l’ingresso sarà gratuito, purché assistano alla Giostra seduti in braccio ad un adulto. Da 5 a 14 anni e sopra i 70 anni è invece prevista la riduzione di 10 euro rispetto all’intero per ogni tribuna.
Il prezzo per assistere alla Prova Generale in programma venerdì 30 agosto, invece, è di 7 euro per la tribuna A, di 5 euro per le tribune B e C e di 2 euro per le postazioni in piedi. Non sono previste riduzioni. È invece previsto anche per la Prova Generale l’ingresso gratuito per i bambini fino a 4 anni purché assistano alla manifestazione in braccio ad un adulto. Vista la natura della manifestazione non è consentito l’accesso con animali domestici di nessuna taglia sia per la Giostra di domenica 1 settembre, sia per la Prova Generale di venerdì 30 agosto.

TRIBUNA A POLTRONCINE
Settore Lancia d’Oro, 100 euro
Settore Centrale, 70 euro
Settore Fontana, 60 euro
TRIBUNA A
Centrale, 60 euro
Laterale Buratto, 50 euro
Laterale Fontana, 40 euro
TRIBUNA B
Primo settore, 50 euro
Secondo settore, 40 euro
TRIBUNA C
Posto unico, 30 euro
POSTI IN PIEDI
Interi, 10 euro / Ridotti, 6 euro

Domenica, 04 Agosto 2019 21:03

Congratulazioni al nostro giostratore Adalberto Rauco per aver vinto la 49ª edizione della Giostra di Simone a Montisi!
Complimenti Ada ??????

Venerdì, 02 Agosto 2019 18:48

MARTEDÌ 6 AGOSTO ... AFFETTATI e PIATTI FREDDI —> 7€

Dopo cena al Trogolo per gustarci i fuochi di San Donato tutti insieme

Prenotazione obbligatoria
Luca 3336523267
Moreno 371 1149571
P.Cruc Whatsapp 366 8194233

Sabato, 27 Luglio 2019 18:55

Il Consiglio Direttivo, preso atto delle dimissioni di Rodolfo Raffaelli, comunica a tutto il popolo Rossoverde che al suo posto entrerà a far parte del gruppo Gianluca Gnalducci.
Un grande in bocca al lupo a Gianluca per questa nuova avventura.

Questo venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà l’allenamento dei nostri giostratori presso il Campo Prova Guido Raffaelli Loc Antria aperto a tutti i quartieristi.

Vi aspettiamo numerosi per sostenere i nostri giostratori

Era la sorella di Simone Occhini, Rettore vincitore nel "cappotto" del 1986 e nipote del conte Pier Ludovico Occhini.

I colori rosso e verde si listano a lutto e il Consiglio Direttivo e tutto il Quartiere si stringono con un abbraccio affettuoso ai familiari in questo momento di dolore.

Venerdì, 19 Luglio 2019 10:04

Tanti auguri da tutto il popolo Rossoverde al nostro giostratore Niccoló Paffetti per il suo 19º compleanno!
Auguri Niccoló!!

Giovedì, 18 Luglio 2019 13:26

Per i Quartieristi appassionati di storia della nostra città e della Giostra abbiamo il piacere di annunciare l'inserimento di numerosi documenti in pdf nella "libreria storica".

Gli "Almanacchi aretini" dal 1836 al 1842 - il documento dello scanning in 3D della statua della Minerva - L'aratore di Arezzo - Arezzo Medievale - Le zecche angioine di Arezzo - L'arte ad Arezzo nel '500 - le "Croniche" del 1310 di Dino Compagni (la Battaglia di Campaldino) - il Cratere di Euphronios - La storia di Ippolita degli Azzi - la Chimera - le ceramiche aretine di epoca romana - le monete di Arezzo - lo studio sulla Fortezza - lo Studium universitario del 1200 ad Arezzo e tanti altri.

E per concludere una perla ... il documento esplicativo della ricostruzione digitale della Cattedrale di San Donato ovvero il "Duomo vecchio".

VAI ALLA LIBRERIA STORICA

Dal 25 luglio fino al 22 agosto sarà possibile effettuare le prenotazioni a Marisa Ciuppani - 347.4101239 - o a Paolo Peruzzi - 338.4764551

Le prenotazioni (2 a socio) dovranno essere pagate subito maggiorate del compenso al Quartiere di € 2,00.

Lunedì, 15 Luglio 2019 09:23

Il clima è quello del Torneo dei Quartieri e allora non puoi mancare - sabato 20 - alla cena del Gruppo Giovani con il menù estivo e con la musica dj set!

Pagina 8 di 40