Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo e la Giostra protagonisti a Roma

28 Ottobre 2019

In occasione della prima Giornata Nazionale del Folklore e delle Tradizioni Popolari, indetta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il 26 ottobre, una nutrita delegazione del Gruppo Musici della Giostra del Saracino e degli Sbandieratori di Arezzo ha preso parte all'evento centrale tenutosi a Roma sabato scorso.

Alla testa delle decine di gruppi presenti, provenienti da tutta Italia, la rappresentanza di Musici e Sbandieratori ha sfilato da Piazza del Popolo lungo Via del Corso, giungendo in Piazza Venezia dinanzi all’Altare della Patria e salendo quindi al Campidoglio, dove è stata ricevuta dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi e dal Premier Giuseppe Conte.
La presenza dei due gruppi, resa possibile dalla generosità del vulcanico Marco Pasquini, patron di Pm Allarmi, e dal decisivo contributo dell’Afm - Azienda Farmaceutica Municipalizzata, si è fatta particolarmente apprezzare dal folto pubblico presente, ricevendo sincere manifestazioni di elogio dal premier Conte, che al termine delle premiazioni si è intrattenuto con la delegazione aretina per uno scambio di saluti.




1 commento
  • E stamani - 1 novembre - a festeggiare il pensionamento del prete della Badia.

Lascia un commento

** I commenti saranno pubblicati previa moderazione dell'amministratore del sito
** l'indirizzo email di provenienza verrà controllato