Quartiere di Porta Crucifera
  • Home
  • News
  • News
  • La Prova Generale di settembre 2017 dedicata al nostro Capitan Ciuffino

La Prova Generale di settembre 2017 dedicata al nostro Capitan Ciuffino

Durante la manifestazione dedicata al premio Tului ed alla esposizione dei tabelloni delle Giostre 2016 sono state comunicate le targhe alla memoria che saranno messe in palio nelle provacce 2017. La Provaccia del primo settembre sarà dedicata al nostro grande e glorioso Capitano deceduto lo scorso anno.

PROVA GENERALE DEL 15 GIUGNO 2017

ENZO PECCHI (15.10.1928 - 16.06.2007) ha ricoperto il ruolo di giudice della Giostra del Saracino dal 1987 al 1994 garantendo nei sette anni di mandato imparzialità, equilibrio e neutralità.
Comandante del 225mo Battaglione Fanteria Arezzo, figura di spicco dello sport aretino è stato giocatore dell'Arezzo negli anni 40 con i suoi 51 goal, si è dedicato con passione alla Giostra del Saracino nella quale è stato garante dell'applicazione del regolamento nel delicato compito che gli era stato affidato di misurazione dei punteggi dei giostratori e nello stesso tempo con l'affabilità e la simpatia che la Giostra gli riconosce ancora oggi ricordandolo a dieci anni dalla sua scomparsa.

PROVA GENERALE DEL 1 SETTEMBRE 2017

GUIDO RAFFAELLI (18.05.1932 – 12.12.2016) il Capitano più vittorioso nella storia della Giostra del Saracino con 14 lance d'oro conquistate con il Quartiere di Porta Crucifera nel periodo dal 1973 al 2000 in cui a fasi alterne ha ricoperto tale ruolo. Ha fatto parte della Commissione Consultiva dell’Istituzione Giostra del Saracino.
Carismatico, autorevole e con una forte personalità, avversario leale in Piazza Grande, affabile e amabile nei confronti di tutti coloro con i quali ha condiviso aneddoti e racconti di gran parte della storia della Giostra dell'epoca moderna. Questo con umiltà, semplicità ed il sorriso di cui il mondo della Giostra porterà sempre il ricordo continuando ad essere anche per le generazioni future un esempio da seguire: per tutti rimarrà il leggendario “Capitan Ciuffino”.





Devi effettuare il login per inviare commenti ed essere registrato su