Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Home
  • News
  • News
  • In ricordo di Ciuffino - Una serata indimenticabile

In ricordo di Ciuffino - Una serata indimenticabile

07 Maggio 2018

A sQuola di Giostra è la giusta occasione per dare alla manifestazione più importante della nostra città il rilievo che si merita. E questo si è dimostrato anche ieri sera nella seconda serata della quarta edizione tenutasi presso la Sede del nostro Quartiere.

In ricordo di Ciuffino: il Capitano dei Capitani, il titolo della serata che ha visto partecipare svariate figure che simboleggiano la Giostra del Saracino e moltissimi quartieristi, di ogni quartiere.
Un ringraziamento speciale va agli ospiti che hanno accettato l’invito a raccontare aneddoti e ricordi e mostrare così a tutti cosa è realmente stato Ciuffino.
Un grazie a Gianni Cantaloni, che ha ricoperto il ruolo di Capitano del quartiere di Porta del Foro, che oltre a portare la sua testimonianza ci ha lasciato una foto storica della manifestazione corsa in data 3 settembre 1995 accompagnata da una lettera che lascia trasparire il giusto spirito della Giostra.
Un grazie ad Aldo Brunetti ex rettore rossoverde, a Sergio Nasi Capitano di Porta Sant'Andrea, Massimo Nocentini Capitano di Porta Santo Spirito e ai giostratori Eugenio Vannozzi e Mario Capacci.

Ciuffino è stato un maestro, il suo carisma e soprattutto i suoi lampi di genio lo hanno portato a vincere ben 14 lance d’oro e a classificarsi fra i grandi Capitani del passato. È stato bello che, attraverso i ricordi dei nostri ospiti, si sia potuto non solo ripercorrere gli anni in cui Ciuffino ha ricoperto il ruolo di Capitano all'interno del nostro Quartiere, ma anche il suo lato umano e il suo rapporto con gli altri anche al di fuori della Giostra.

La serata è stata supportata dall'impegno della Commissione Cultura e dall'attenta partecipazione dell’attuale Capitano Rodolfo Raffaelli, figlio di Ciuffino, e del nostro Rettore Andrea Fazzuoli.
È con immenso piacere che ringraziamo ancora tutti coloro che hanno partecipato perché sono le serate come queste il vero motore della Giostra del Saracino.

Il Quartiere vi invita domenica 27 maggio all’ultimo appuntamento di "A sQuola di Giostra", che si terrà dalle ore 11 presso il Campo Prova Guido Raffaelli: la Giornata della Famiglia.
Viva la Giostra!



Video



Lascia un commento

I commenti saranno pubblicati previa moderazione dell'amministratore del sito