Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il Polvarone per il Calcit 2013

15 Marzo 2013

La solidarietà si incontra con il teatro ed il Calcit propone il nuovo spettacolo della Compagnia del Polvarone alla cittadinanza.

Si tratta di una commedia in vernacolo aretino "Le finestre sul cortile" scritta e diretta da Roberta Sodi e portata in scena dal gruppo di teatro spontaneo di Colcitrone.
Un pièce frizzante, ironica e molto divertente che già nelle sue prime uscite ha sollevato ampi consensi nel pubblico e nella critica.


L'ambientazione è negli anni cinquanta in un vecchio cortile del centro storico. Le donne scendono a veglia con le loro seggiole, gli uomini tornano dal lavoro, poi riescono per andare al bar. In quella vecchia corte si intrecciano pettegolezzi, amori e gelosie con personaggi ben caratterizzati che rimandano con struggente nostalgia a tempi ormai lontani, ma sempre presenti nei ricordi della gente.

La recitazione in vernacolo aretino di tanti personaggi noti del Quartiere di Porta Crucifera è sicuramente uno dei punti più qualificanti della commedia scritta da Roberta Sodi.
Ben curata anche la scenografia con il vecchio cortile su cui si affacciano finestre che rimandano frammenti di vita quotidiana e che interagiscono in maniera originale con i personaggi in scena.
Insomma uno spettacolo sicuramente gradevole ed originale per trascorrere un bel pomeriggio domenicale con qualcosa di diverso dal solito e soprattutto all'insegna della solidarietà.

L'ingresso è aperto a tutti, ci sarà una raccolta di offerte libere per il Calcit finalizzata al sostegno del Servizio Cure Domiciliari (S.CU.DO.) L'appuntamento è per Domenica 17 alle ore 17,30 al Teatro Pietro Aretino in via Bicchieraia 32 – Arezzo.




Lascia un commento

** I commenti saranno pubblicati previa moderazione dell'amministratore del sito
** l'indirizzo email di provenienza verrà controllato



Articoli correlati